Ospitalità & Buon cibo

La tradizionale cucina carnica era basata nei secoli scorsi dal consumo di farina di segala, latticini e grassi di maiale. Riportiamo per curiosità tre ricette originali di Ligosullo.

GNOCS DI CARTUFULIS CRUDIS (Gnocchi di patate crude)

Le patate grattugiate si impastano nella terrina con la farina di frumento e sale. Si compongono gli gnocchi col cucchiaio e si versano nell'acqua bollente. Si levano e si condiscono con strati con ricotta affumicata. Su tutto si versa lo strutto (saìn) ben caldo, oppure il burro (ont).

MULIS (Sangue di maiale)

Si soffrigge la cipolla e la si toglie dal condimento; si aggiungono due cucchiai di farina di frumento, due etti di uvetta, un litro di latte, scorza di limone, sale e pepe, tre litri di sangue di maiale. S'insacca e di fa bollire a bagnomaria.

AMÂR CUL ARSINÇ (Amaro con l'assenzio)

Si mette in fusione una manciata di assenzio per un giorno (più o meno a seconda dell'intensità dell'amaro voluta) in due litri di grappa unitamente a una scorza di limone. Si scola e vi si aggiunge uno sciroppo preparato con un litro di acqua e 250 grammi di zucchero. Dopo dieci giorni si filtra il liquore.

Sabato, 31 Dicembre 2016 - Ultima modifica: Domenica, 15 Gennaio 2017