Pittino

Può derivare dall'antico nome femminile Pìtie, magari sulla falsa riga di Sulìn, Catìn, Paschìn, ecc. Oppure, più probabilmente, da un diminutivo di Pit.

Ricordiamo, comunque, che con pit o piti si può intendere, nel linguaggio infantile, "uccellino" o, in qualche luogo, "pollo".

La forma Pittìn si trova a Ovaro, a Comeglians, a Rigolato; Pittini è caratteristico di Gemona ed è rappresentato anche a Udine, Arta, Pordenone, Buja, Osoppo (proveniente da Gemona), Tarcento, Torviscosa; Pittino si trova soprattutto a Dogna e Udine con presenze a Pontebba, Tarvisio, Tolmezzo, Buja, Paluzza, Sutrio, Osoppo (proveniente da Dogna).

Sabato, 21 Gennaio 2017