Cosa cambia per noi cittadini?

I CITTADINI

Dopo la fusione dei comuni i cittadini dovranno cambiare i documenti?

No, i documenti dei cittadini rimangono validi fino alla loro naturale scadenza senza bisogno di indicare la nuova denominazione del Comune. Per la tessera elettorale, il Comune invierà un tagliando da incollare in caso di variazione di ubicazione della sezione elettorale. 

Dopo la fusione dei comuni i cittadini cambiano il loro codice fiscale?

Ci sarà un nuovo codice fiscale solo per i nuovi nati in quel Comune dopo la sua istituzione. Per il resto, il codice fiscale dei cittadini non subisce alcuna variazione a seguito della nascita del nuovo Comune. 

I titolari di Partita IVA, patente di guida e libretti di circolazione dovranno comunicare personalmente le variazioni agli uffici competenti?

No. Sarà compito del nuovo Comune inviare i dati a ciascuno di questi uffici, che provvederanno direttamente ad effettuare le variazioni necessarie; il tutto senza oneri per cittadini ed imprese.

I nomi delle strade cambieranno?

No. Per distinguere vie con nomi analoghi sarà sufficiente indicare, di seguito, la località (es. Via Roma Ligosullo e Via Roma Treppo Carnico). 

Con la fusione, Poste Italiane potrà chiudere l'Ufficio postale di Ligosullo?

No. Non esiste correlazione tra la fusione dei Comuni e la collocazione nei territori degli sportelli postali. Poste Italiane deve in ogni caso rispettare i requisiti previsti dalla normativa e dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Che effetto hanno le fusioni sulla perimetrazione e sugli organi delle riserve di caccia?

Non hanno alcun effetto.

Lunedì, 02 Gennaio 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 31 Luglio 2017